Blog
  2013-05-08

Che ne direste di una visita in Polonia? Tra le tante città da scoprire sicuramente Cracovia è una delle più visitate del Paese ed è anche considerata la capitale culturale. Le splendide piazze, il castello e l’università, sono solo alcune delle bellezze della Città Vecchia, divenuta patrimonio mondiale preservato dall’UNESCO.

La nostra visita parte dalla Città Vecchia (Stare Miasto): una delle attrazioni più importanti è la Piazza del Mercato, la più grande piazza medievale d’Europa. Qui si svolge la vita pubblica, culturale e commerciale della città e potrete trovare cafè, ristoranti, bar, gallerie, musei e negozi di ogni tipo.
Un’altra tappa obbligatoria è il quartiere di Kazimierz, noto per essere stato il centro della comunità ebraica della città fino alla seconda guerra mondiale. Oggi, si divide in “parte cristiana” e “parte ebraica”, offrendo la possibilità di visitare chiese e sinagoghe molto interessanti.
Un luogo simbolico ed importante per i polacchi, è Wawel, una collina situata sulla riva sinistra del fiume Vistola. Sulla collina, sono situati il Castello Reale, residenza dove i reali di Polonia governarono lo Stato per cinque secoli, e la Cattedrale, che per centinaia di anni è stata la sede della maggior parte delle incoronazioni dei re.
Non dimenticate poi di fare una tappa nel quartiere universitario. L’antica Università Jagellonica, la prima della Polonia ed una delle più antiche d’Europa, ha accolto studenti famosi come Niccolò Copernico e Karol Wojtyla. Oltre agli interni e lo splendido cortile, c’è anche la possibilità di visitare il Museo Storico dell’Università che custodisce un mappamondo in oro del 1510 con la prima rappresentazione del Nuovo Mondo.


Altri musei che vale la pena di visitare sono: il Museo Czartoryski e il Museo Multimediale, che offre una ricostruzione della vita medioevale della piazza, con moderni touch screen, ologrammi, reperti e filmati.

Per quanto riguarda la cucina polacca, nei ristoranti di Cracovia potrete gustare ottime specialità, come ad esempio: i bigos, un piatto a base di crauti, carne e spezie o i pierogi, ravioli ripieni di formaggio, o di carne e crauti, o di verdure. Non mancano pane, dolci e bevande. Per i più golosi segnaliamo: Makowiec, un rotolo di pan di spagna ripieno di semi di papavero e Krówki, caramelle semi-morbide al toffee.

La città ospita anche numerosi eventi; per citarne alcuni: il Festival dei Cortometraggi, uno dei festival più antichi dedicato ai film, documentari, animazione e cortometraggi. Il Wianki, Festa delle Corone dei Fiori, si tiene il 24 giugno ed è la festa più importante e spettacolare con fuochi d’artificio, concerti ed altre attrazioni. Il Festival della Cultura Ebraica, un evento culturale che si svolge ogni anno nel quartiere di Kazimierz, organizzato con l’intento di educare la popolazione riguardo la cultura e la storia ebraica che si diffuse in Polonia.
Tra eventi, monumenti ed attrazioni, visitare Cracovia sarà un’esperienza che certamente non vi deluderà, anche se meriterebbe ben più di una sola vacanza!